A. S. D. Libertas Nakayama Masatoshi Karate-Do

Associazione Sportiva Dilettantistica Libertas Nakayama Masatoshi Shotokan Karate-Do.

L’Associazione è apolitica, non ha scopo di lucro ed è aperta a tutti coloro che intendono praticare l’attività sportiva nell’ambito dello sport del Karate.

Nel settembre 2015, un gruppetto di genitori grazie alla passione per il Karate tradizionale dell’Istruttore Fulvio Vidoni, e con l’aiuto dell’E.P.S. Libertas hanno dato vita ad una scuola di Karate per bambini e adulti a Magnano in Riviera, che ad oggi ha soddisfatto le aspettative e premiato l’impegno di tutti.

Dal 2 Novembre 2016, spinti da vari motivi, ci siamo trasferiti ad Artegna conservando il nome A.S.D. LIBERTAS NAKAYAMA MASATOSHI SHOTOKAN KARATE-DO.

Siamo una realtà piccola, ma fin dalla nostra costituzione originaria, intendiamo coinvolgere gli associati, atleti e genitori, in tutte le iniziative e decisioni: tutti gli iscritti sono invitati a portare le proprie idee e si decide insieme le gare a cui partecipare.

La scuola è iscritta alla LIBERTAS, alla F.I.K.T.A. e al C.O.N.I.

L’idea di base è fornire un approccio al Karate adeguato all’età e alle capacità degli atleti, curando tanto la preparazione fisica, quanto l’acquisizione della tecnica, introducendo via via elementi che spiegano la filosofia di questa antica disciplina orientale.

Il Karate Shotokan, a differenza di altri stili, ha mantenuto l’impronta originaria, sapendo adattarsi a quelle richieste che vengono suggerite oggi per poter portare i ragazzi anche a gare di alto livello.

Abbiamo voluto portare avanti questa disciplina, facendo scelte accurate anche sui tecnici federali che vengono ad insegnare.

Partecipiamo a svariate kermesse e abbiamo raggiunto buoni livelli, a livello regionale, inter-regionale e anche nazionale.

Podio e medaglie non sono mancati: abbiamo avuto piazzamenti da podio ai primi europei di Caorle, secondo solo agli inglesi e 3° un russo e così pure buoni piazzamenti in una gara in Slovenia.

Inoltre in una gara regionale una nostra cintura bianca ha superato brillantemente alcune gialle arrivando al primo posto. E il secondo anno una nostra cintura gialla e arrivata al secondo posto, lasciando una blu al 4° posto.

Ora ad ogni gara cui partecipiamo saliamo sul podio, anche davanti a scuole con più anni di vita di noi.

I tecnici e maestri che ci conosco ci stimano per quello che siamo e che facciamo.

Il Karate non è solo un’arte marziale, ma le regole del Dojo (Dojo Kun)sono regole che rimarranno per tutta la vita.

Dojo Kun - "Le regole del luogo dove si segue la via"
Dojo Kun – “Le regole del luogo dove si segue la via” (immagine da Wikipedia)

一、人格完成に努むること
hitotsu, jinkaku kansei ni tsutomuru koto

Prima di tutto, cerca di migliorare il carattere


一、誠の道を守ること
hitotsu, makoto no michi wo mamoru koto

Prima di tutto, cerca di seguire la via della sincerità


一、努力の精神を養うこと
hitotsu, doryōku no seishin wo yashinau koto

Prima di tutto, cerca di rafforzare la costanza dello spirito


一、礼儀を重んずること
hitotsu, reigi wo omonzuru koto

Prima di tutto, cerca di imparare il rispetto universale


一、血気の勇を戒むること
hitotsu, kekki no yū wo imashimuru koto

Prima di tutto, cerca di acquisire l’autocontrollo

Condividi